11 marzo 2008

mala stampa

Mala stampa inizialmente era il titolo di questo post.
Però succede che quasi giornalmente vado sul sito di repubblica (ma ho provato anche corriere e ansa) solo per vedere se per caso non sia scoppiata una bomba o ci sia stato un incidente nella metropolitana e poi però una volta che sono lì ci resto. E vedo titoli tendenziosi, foto inappropriate, notizie che condizionano, pubblicità occulta, pubbliche denigrazioni. Notizie o titoli strillati che dopo qualche ora vengono rettificati e spariscono. Titoli in home page che non corrispondono al contenuto dell'articolo.
Non potevo non raccogliere tutte queste perle, ma non potevo neanche far diventare monografico questo blog.
Per questo è nato http://malastampa.blogspot.com

2 commenti:

Pensatoio ha detto...

La mala stampa per il blogger è come il Klondike per zio Paperone
Si trovano perle ad ogni passo che fai.

conteoliver ha detto...

E' vero.

Però quando senti qualcuno che ripete le cose esattamente come sono scritte su uno di quei giornali, pensi che bisogna fare qualcosa. :)